Il perdurare di posizione errate può creare, nell’adulto o nel bambino in crescita, una modificazione della normo-morfologia somatica.
È necessario, quindi, un metodo che aiuti a prendere coscienza del proprio corpo, per questa ragione lavoro con un programma di esercizi in grado di scoprire le zone rigide e/o dolorose che porta ad acquisire capacità di controllo del corpo ed a migliorare la postura.

La rieducazione posturale:

  • ha un effetto antalgico, riducendo o eliminando il dolore;
  • porta al recupero delle funzionalità muscolo-articolari;
  • migliora il tono della muscolatura profonda della colonna vertebrale;
  • insegna a gestire il proprio corpo con posizioni e movimenti corretti;
  • sottolinea che certe posizioni e attività sono dannose per la colonna vertebrale e che ci sono modi alternativi per sedersi, stare in piedi, sollevare pesi piegarsi e fare esercizi.

GINNASTICA CORRETTIVA E COMPENSATIVA
La ginnastica correttiva e compensativa è rivolta all'età evolutiva, per la semplice ragione che prima si interviene, migliore sarà il risultato.
È utile solo se ben indicata, controllata e attuata altrimenti non solo è vana, ma può essere anche dannosa. Deve coinvolgere interamente la psicomotricità del ragazzo che, spesso, non ha dentro di sé l'esatta nozione di come è fuori.
Si tratta di un percorso che coinvolge interamente la psicomotricità del soggetto, favorisce la presa di coscienza della alterazioni posturali ed offre gli strumenti per ottenere una correzione attiva, intervenendo con tecniche di mobilizzazione, di rinforzo muscolare, di integrazione neuromotoria, di stabilizzazione, ecc.

GINNASTICA ANTALGICA 
Dall’80 al 90% delle persone adulte sperimentano il mal di schiena nel corso della propria esistenza.
Per effetto del naturale processo d’invecchiamento, tutti alla fine dobbiamo fare i conti con algie (dolori) della colonna vertebrale: le statistiche indicano che una persona ogni cinque, soffre di mal di schiena.
Le cause sono divisibili in genetiche, di natura ereditaria ed extra genetiche, condizionate da uno stile di vita errato, posture e i movimenti incongrui, il soprappeso, gli stress psicologici ed una forma fisica scadente.
Alcuni studiosi evidenziano la necessità di favorire un “approccio attivo” per rieducare la persona colpita da mal di schiena nella sua globalità, ricorrendo ad un coinvolgimento diretto del soggetto.

GINNASTICA DOLCE PER LA TERZA ETA'
La necessità di sentirsi forti e in forma non diminuisce con l’avanzare dell'età. Anzi, è proprio quando gli anni passano che si avverte il bisogno di mantenersi in salute per essere il più a lungo possibile autosufficienti. Fare le scale, portare le borse della spesa, svolgere le abituali faccende domestiche, possono diventare attività quotidiane faticose a causa di dolori fastidiosi. Un'attività motoria su misura per la persona anziana è il metodo più adatto a prolungate la giovinezza di muscoli, ossa e articolazioni.
Comprende esercizi che migliorano l'agilità e la forza che servono per svolgere le attività quotidiane con meno fatica.
A questa attività abbiniamo lo stretching adatto per alleviare i dolori alla schiena, al collo e agli arti, dovuti a un eccessivo affaticamento e a contratture. In più con adeguati esercizi di propriocezione aumentiamo la capacità di equilibrio, così da muoversi con sicurezza evitando pericolose cadute.

Informazioni

volantino belnero pancafit home

Contatti

  • Via Cicerone, 13
    00071 - Pomezia (RM)
  • Tel.: +39 389 8272156
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Utilizziamo i cookie per migliorare la fruizione del nostro sito. Cancellando questo banner, viene datoo il consenso per l'uso dei cookie. More details…